Cessione del credito per l’ecobonus 2018, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito a chi spetta

Aggiornato il: 16 lug 2018

Non è possibile indirizzare la cessione del credito agli istituti di credito e agli intermediari finanziari, lo ha chiarito la Circolare 11/E dell’AdE


28 Giugno 2018La cessione del credito corrispondente alla detrazione per gli Ecobonus 2018 ha da quest’anno delle regole diverse che hanno creato alcuni dubbi sulle modalità di cessione e sui soggetti a favore dei quali può essere ceduto il credito: l’Agenzia delle Entrate ha quindi ritenuto necessario chiarire le cose attraverso la circolare 11/E del 2018. Non è raro che la materia fiscale crei dubbi e incertezze, nonostante le istituzioni cerchino sempre più spesso di fornire indicazioni chiare e linee guida sulle procedure da seguire, come ad esempio le appendici realizzate da ENEA per gli ecobonus 2018, a volte capita di imbattersi in indicazioni nebbiose, poco chiare, che impediscono un utilizzo semplice e immediato dei meccanismi di incentivazione. Questo è il caso delle caratteristiche del meccanismo di cessione del credito fiscale per la realizzazione di interventi di riqualificazione energetica, una possibilità prevista dalla Legge di Bilancio 2018 ma che ha destato numerosi dubbi agli utenti per i quali non era chiaro come sfruttare questa possibilità e quali soggetti potessero usufruirne. Per fugare ogni perplessità l’Agenzia delle Entrate è intervenuta ed ha pubblicato una circolare, la 11/E del 18 maggio 2018, che spiega a chi è rivolta la possibilità di cedere il credito, per quali spese si possa effettuare e a chi possa essere ceduto il credito.


Continua a leggere...




3 visualizzazioni

2018 by Edi

SOS ENERGY Via Trasaghis, 298 Gemona 33013 UD Italy 

info@sosenergy.biz 

 

Prezzi esenti Iva 

  • Grey Instagram Icona
  • Grey YouTube Icona
  • Grey Facebook Icon
  • Grey LinkedIn Icon